Gestire e pianificare anche l’imponderabile

Una delle osservazioni che raccolgo di più in questi giorni è che le imprenditrici hanno difficoltà a  gestire e pianificare le giornate. Anche per te è così? Molte mi confidano di lavorare molto e male, perché  operano in modello risposta alle richieste che ricevono. Si sentono in dovere di farlo perché è un modo per mantenere relazioni online.

Per gestire e pianificare l’imponderabile che stai affrontando è importante che tu abbia chiari alcuni punti:

  • Pianificare la propria agenda. Crea due tipi liste delle attività cui vuoi dedicarti (TO DO LIST): una che sia completa di tutte le più disparate attività, un secondo tipo in cui suddividi in ciascun giorno le cose indispensabili da portare a termine. Fa che sia una breve eppure imprescindibile lista e lascia molto tempo libero nella tua agenda, ti permetterà di gestire le tue urgenze.

  • Pianificare e coltivare relazioni online. Questo è il momento in cui mantenere e rafforzare il filo delle tue relazioni online. Hai molti strumenti per poterlo fare, dedica il tempo sufficiente alle persone. Quando pianifichi una chiamata (telefonica o con video) riserva almeno 15 minuti all’ascolto della persona. Evita di arrivare subito al punto. Abbiamo tutti bisogno di sapere che chi ci sta ascoltando, è davvero interessata a noi.

  • Gestire il cambiamento. Riserva nella tua agenda del tempo da dedicare allo studio della situazione attuale, all’analisi dei bisogni dei tuoi clienti e del mercato, alla formazione per apprendere come utilizzare nuova tecnologia. Questi sono tutti strumenti che renderanno più semplice vivere e lavorare in questo periodo.

Chiaramente pensare di gestire e pianificare qualcosa che ha la caratteristica di sfuggire al tuo controllo, sembra un controsenso. Eppure io credo profondamente che in questo momento tu debba guardare in faccia alcune realtà.

Scordati la resilienza. So di andare controcorrente perché questa è una parola che oggi è ripetuta spesso. Prima di tutto diamo la definizione corretta: per resilienza si intende “la velocità con cui una comunità ritorna al suo stato iniziale dopo essere stata sottoposta a una perturbazione che l’ha allontanata da quello stato”. 

La realtà è che niente sarà più come prima. Sposa il cambiamento. Sei un’imprenditrice, una professionista: affronta la verità e pensa a tutto ciò che fai in un nuovo modo, cerca un nuovo paradigma. Comprendi come puoi adattare la situazione al tuo business, come iniziare a fare utili.

Cambia il mondo. Magari è difficile cambiare tutto il mondo, ma puoi fare la differenza in quello in cui vivi. Tornare a fare utili vuol dire poter mettere denaro in circolo, pagare i fornitori, assumere collaboratori. Gestire e pianificare l’imponderabile.

Assumiti la responsabilità. Essere imprenditrice vuol dire affrontare un’impresa ogni giorno, essere a capo di un business, guidare delle persone. 

Se molli adesso, chi penserà a te e a loro?

Link utili

Resilienza – Enciclopedia Treccani 

Condividi su:
.